Disposizioni Generali

Organizzazione

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

  1. Elezioni Consiglio Direttivo 2018-2022 – Esito elezioni
  2. Componenti del Consiglio Direttivo
  3. Curricula sintetici del Consiglio Direttivo
    1. DE BAGGIS Giovanni
    2. TOMBA Giuseppe Donato
    3. FEDELE Luca
    4. MODESTO Claudio
    5. GRASSELLI Marco
    6. PASQUINI Fabio
    7. ZELLI Domenico
  4. Curricula Componenti del Consiglio Direttivo decaduti:
    1. quadriennio 2014-2017
      1. GUERRIERO Ferdinando
      2. PANICCI Paolo
      3. PLACIDI Pietro Paolo
      4. STASI Enrico

Articolazione degli uffici

  • Presidenza: Il Presidente, nella propria carica, rappresenta il Collegio Professionale per tutti gli adempimenti previsti dalla normativa vigente ai sensi dell’art.2 comma 3° del D.Lg. Lgt. 23/11/1944, n° 382; quale componente del Consiglio del Collegio non ha vincolo di mandato, rappresentando tutte le aree di attività appartenenti alla professione ai sensi dell’art.13 delle Norme di deontologia professionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati;
  • Segreteria: è gestita dal Consigliere Segretario;
  • Ufficio di Segreteria: è gestito dai Consiglieri incaricati, coordinati dal Consigliere Segretario.Per l’organizzazione gerarchica interna si faccia riferimento alla costituzione del Consiglio Direttivo.

I contatti del Collegio si trovano alla pagina Dove Siamo

Personale

Gli incarichi dirigenziali amministrativi di vertice sono ricoperti dal Consiglio Direttivo; per tale motivo si rimanda agli organi di indirizzo politico-amministrativo.

Compensi:

Sin dall’origine, la misura viene agganciata all’indennità di missione della carriera dirigenziale dell’amministrazione dello Stato, operando però l’aggiornamento periodico automatico secondo l’indice ufficiale del costo della vita ISTAT: pertanto si precisa che allo stato attuale corrisponde ad € 95,00 ( euro novantacinque/00 ) lordi.

Rimborsi:

Nel caso di utilizzo del proprio automezzo, il rimborso viene agganciato a quello del CNPI e dell’EPPI: pertanto si precisa che allo stato attuale corrisponde ad € 0,52 ( euro zero/52 ) per ogni chilometro percorso.

Le cariche istituzionali sono ricoperte dal Consiglio Direttivo, per tale motivo si rimanda agli organi di indirizzo politico-amministrativo

Le cariche istituzionali sono ricoperte dal Consiglio Direttivo, per tale motivo si rimanda agli organi di indirizzo politico-amministrativo

Non sussiste

Non sussiste

L’Ordine dei Periti Industriali di Roma e Provincia non ha contrattualizzato accordi di collaborazione e/o consulenza.

Si evidenzia, comunque, che nel caso si presentino necessità contingenti (assistenza Legale o Informatica), vengono individuati professionisti (legali/tecnici) per svolgere specifici incarichi di ausilio e tutela alle attività dell’Ente e che tali incarichi vengono discussi e deliberati esclusivamente in seno al Consiglio Direttivo, indicando la giusta motivazione e relativo compenso.

Non sussiste alcun Organismo Indipendente di Valutazione, in quanto non sussistono dipendenti.

Bandi di concorso

Attualmente non sono pubblicati bandi di concorso per il reclutamento di personale.

Performance

Non pertinente.

Non sussistono.

Non pertinente.

Enti controllati

L’Ordine non ha la vigilanza di alcun Ente pubblico.

L’Ordine non ha partecipazione in alcuna società.

L’Ordine non controlla alcun Ente di diritto privato.

Attività e procedimenti

Non sussistono procedimenti amministrativi.

Non sussistono procedimenti amministrativi.

La Segreteria assicura il rispetto delle novità in tema di autocertificazione e di dichiarazioni sostitutive introdotte dall’art. 15 della Legge 183/2011 e garantisce l’efficacia e tempestiva acquisizione d’ufficio dei dati e l’effettuazione di idonei controlli, anche a campione, sulle autocertificazioni ricevute dagli interessati.

Provvedimenti

Delibera n. 510 del 5 giugno 2019

Oggetto: Atto di constatazione ai sensi del Articolo 20, comma 3 del Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza sul rispetto degli obblighi di pubblicazione di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. n. 91 del 19 aprile 2017) riferito al “Provvedimento di ordine volto all’attuazione di disposizioni di legge in materia di trasparenza – adeguamento del sito web istituzionale del Collegio Periti Industriali e Periti Industriali laureati Provincia di Roma alle previsioni del D.lgs. 33/2013”.

Non sussistono.

Controlli sulle imprese

Alla data odierna, il Collegio Professionale dei Periti Industriali di Roma e Provincia non ha partecipazioni in società di diritto privato, non controlla né vigila alcun ente pubblico o impresa.

Bandi di gara e contratti

Attualmente non sono pubblicati bandi di gara.

Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici

Non sussistono.

Non sussistono.

Rendiconti

Controlli e rilievi sull’amministrazione

Servizi erogati

Pagamenti dell’amministrazione

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Pagamenti entro 30 giorni dalla data della fattura: 100%

Le somme ricevute a qualsiasi titolo dagli iscritti o da terzi, nonché quelle comunque erogate per il Collegio, vengono transitate sui conti correnti bancari intestati al Collegio Professionale.

In particolare:

  • le “Entrate” relative alle quote di iscrizione al Collegio avvengono a mezzo ruoli esattoriali emessi da Equitalia con accredito bancario e l’IBAN viene indicato all’Agente della Riscossione in occasione della trasmissione dei ruoli esattoriali;
  • i pagamenti delle voci di “Uscita” (Energia Elettrica – Telefonia – etc) avvengono con domiciliazione bancaria attivata dal Collegio.

Opere Pubbliche

Non sussistono.

Pianificazione e governo del territorio

Informazioni ambientali

Non sussistono.

Interventi straordinari e di emergenza

Altri contenuti

In riferimento alla natura dell’Ordine quale Ente pubblico non economico, all’ambito soggettivo di applicazione del d. lgs. 231/2001 e considerato che non necessariamente il modello, ivi previsto, sia applicabile, ai fini della vigilanza e degli adempimenti normativi, in adozione della Determinazione PNA 831 del 03/08/16 è stato adottato un modello per la mappatura dei processi a rischio e un monitoraggio costante da parte del Consiglio Direttivo.

Con l’obiettivo di alimentare la partecipazione degli iscritti, l’Ordine mantiene costantemente aggiornata la sezione dell’Amministrazione Trasparente secondo le indicazioni e le cadenze indicate dalla normativa vigente, avendo cura in particolare di dare evidenza tempestiva ai procedimenti relativi :

  • alla formazione professionale continua;
  • al rilascio di pareri di congruità, in seguito all’abrogazione delle tariffe professionali;
  • all’indicazione di professionisti secondo principi di terzietà, imparzialità e concorrenza.

Il RPC svolge una specifica attività di vigilanza in relazione a possibili eventi corruttivi e a partire dal 2018 è stata attivata la procedura di accesso civico.

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

L’Ordine dei Periti Industriali di Roma e Provincia, in ottemperanza alla normativa vigente (Art. 5, D.Lgs. 33/2013), ha attivato la procedura di accesso civico.

Tale procedura consente a chiunque di richiedere documenti, dati o informazioni che le amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare  (art.5, c. 1). Per inviare una richiesta di accesso civico semplice, relativamente a documenti, dati o informazioni detenuti dall’Ordine, è disponibile il modulo online.

L’indirizzo di posta elettronica cui inoltrare la richiesta di accesso civico è il seguente:  ordinediroma@pec.cnpi.it

L’Ordine pubblica i dati in formato PDF, che è un formato aperto.